Come arrestare la caduta dei capelli: ecco i rimedi naturali

La caduta dei capelli è un problema che colpisce tantissime persone, sia uomini che donne. Tutti vorrebbero una chioma folta e luminosa, ma purtroppo nella realtà non è così. Guardandosi intorno, sono tantissime le persone che soffrono di questo problema, e andando a guardare le statistiche, come quella indicata dall’American Hair Loss Association, le donne statunitensi rappresentano il 40% di coloro che vivono questa situazione. La caduta dei capelli è un evento naturale. Infatti, se ritroviamo nella spazzola o sul cuscino un numero di capelli che varia dai 50 ai 150 al giorno, non dobbiamo assolutamente preoccuparci. Al contrario, se ci accorgiamo che la caduta è massiccia, e supera di gran lunga questi numeri, allora bisogna far scattare l’allarme.

Cosa fare quando si presenta il problematica

Le strade da percorrere quando si verifica una caduta di capelli anomala sono diverse. Si può scegliere, seguendo il consiglio di uno specialista che né verifica la necessità, una cura farmacologica adatta, oppure passare direttamente alla chirurgia, andando ad impiantare i capelli nelle zone diradate. Un’altra soluzione, decisamente meno invasiva e sicuramente non tossica, è quella di adottare dei rimedi naturali che possono essere anche attuati in contemporanea.

I rimedi naturali per combattere la caduta dei capelli

Quali sono questi rimedi naturali da adottare quando si è in presenza di una caduta dei capelli? La prima cosa da fare è senza dubbio quella di cambiare il proprio stile di vita, partendo dal ridurre lo stress, una della cause scatenanti della caduta dei capelli, passando per una corretta alimentazione. Cambiare lo stile alimentare è senza dubbio uno dei rimedi naturali più importanti da prendere in considerazione quando iniziano a cadere i capelli in maniera copiosa. Un alimentazione completa, ricca di sostanze nutritive, diventa fondamentale per la crescita dei capelli in modo sano.

Gli alimenti da preferire

Ecco una lista di alimenti da inserire nella propria dieta, per combattere la caduta dei capelli e favorirne la ricrescita.

  • Alimenti biologici: Scegliere prodotti biologici significa evitare alimenti che al loro interno contengono sostanze chimiche, dannose per il nostro organismo e di conseguenza anche per i nostri capelli. I prodotti chimici all’interno degli alimenti possono agire da interferenti endocrini, che vanno a dare fastidio alla normale crescita dei capelli.
  • Semi di zucca: Contengono al loro interno tantissimo zinco, necessario per la salute dei capelli. Una carenza di, secondo diversi studi effettuati, è legata all’ipotiroidismo e di conseguenza alla caduta dei capelli.
  • Pesce non di allevamento: Il pesce che non proviene da allevamento, e che quindi è pescato in natura, è molto ricco di Omega 3, come per esempio il salmone. Gli acidi grassi Omega 3 riducono l’infiammazione sostenendo la crescita dei capelli e combattendo l’ispessimento degli stessi.
  • Tè verde: Favorisce la disintossicazione e contiene antiossidanti che promuovono la crescita dei capelli. Inoltre può fermare la conversione del testosterone in DHT.
  • Altri semi: I semi di Chia, di lino e di canapa sono ricchi di fibre e di grassi sani che possono aiutare a favorire la crescita dei capelli.
  • Caffeina: Intesa non come l’alimento, ma come la sostanza che utilizzata a livello topico favorisce la ricrescita del capello. Secondo alcune ricerche, la caffeina stimola la crescita, attenuando gli effetti del DHT.

Ecco, invece, un elenco di cibi da evitare

Come ci sono dei cibi da inserire nell’alimentazione per favorire la crescita dei capelli, ci sono anche alcuni prodotti da evitare assolutamente il più possibile:

  • Acidi grassi trans: Gli acidi grassi trans sono decisamente poco salutari e moltissimi studi hanno dimostrato che favoriscono l’infiammazione e la produzione di DHT, che può causare la caduta dei capelli. Bisogna quindi evitare gli oli idrogenati come l’olio di mais e olio di soia, che sono carichi di grassi trans.
  • Zucchero: Lo zucchero ha un ruolo importante negli squilibri ormonali, contribuendo all’insulino resistenza che aumenta il DHT e provoca l’infiammazione, che può portare alla caduta dei capelli.
  • Alimenti trasformati: Si tratta di tutti quegli alimenti che essendo trasformati, sono spesso pieni di grassi trans, zucchero e sodio, quindi sono dannosi per la crescita sana dei capelli.
  • Alcool: L’alcol può aumentare l’infiammazione e causare tossicità epatica, portando alla caduta dei capelli.Bere alcolici e fumare sono stati entrambi collegati a un aumento del rischio di perdita di capelli.

Altri rimedi naturali da adottare

Oltre all’alimentazione, con cibi da inserire ed altri da evitare, ci sono altri rimedi naturali da adottare per contrastare la caduta dei capelli. Tra questi è possibile utilizzare uno shampoo specifico contro la caduta dei capelli. In commercio si trovano tantissimi prodotti, ma anche qui bisogna essere attenti ad acquistare quello adatto alle nostre esigenze e soprattutto che sia naturale e che quindi non contenga all’interno sostanze tossiche, che possono essere dannose per il nostro organismo. Sul portale Fitoplus.com è possibile trovare diversi shampoo, ognuno adatto alle proprie esigenze con un comune denominatore che è quello di un prodotto naturale al 100%. Qui è possibile trovare un prodotto specifico per coloro che soffrono di eccessiva produzione di sebo, o per chi presenta problemi di forfora, o ancora prurito, o soffre di capelli secchi. Tutti segnali che sono indice anche di una possibile perdita di capelli. Dunque, è possibile trovare il prodotto adatto alle proprie esigenze e problematiche, che può aiutare a superarle e a risolvere il problema.